Viaggi su misura per la famiglia

I Monti Sibillini: natura, storia e sapori locali

Viaggio su misura per te: individuale o per gruppi organizzati

3 giorni / 2 notti

Programma

Il versante settentrionale dei Monti Sibillini trova il suo cuore nella valle del Fiastrone, con il suo lago turchino e alcune tra le vette più alte dela catena montuosa. Rappresenta un ambeinte naturale d'eccezione per la diversità che offre a livello paesaggistico, nei tre giorni si scopriranno le Lame Rosse e la sua lecceta relitta, i PIani di Ragnolo con viste su tutta la collina marchigiana e il mare Adriatico e gli altopiani di Macereto dove il santuario è uno degli esempi più importanti del rinascimento nelle Marche. 

Giorno 1

Escursione ai Piani di Ragnolo

Escursione immersi nello splendido altopiano dei Piani di Ragnolo a 1500 metri di altitudine nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Scenderemo tra i boschi, rifugio per gli animali selvatici, tra cui cinghiali e caprioli, dove faremo delle soste per avvistarli, per poi risalire nella zona più alta e panoramica dove la vista spazia dal mare Adriatico, all’appennino umbro-marchigiano, ai Sibillini.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 9 Km
  • Tempo di percorrenza: 2 h 30 (pause escluse)
  • Dislivello: 400 m
  • Difficoltà: Escursionistica

Al termine spostamento in Agriturismo, sistemazione nelle stanze e cena

Giorno 2

L'altopiano di Macereto tra natura e tradizioni

Una piacevole escursione in una zona da sempre caratterizzata dal pascolo delle greggi, partendo dal piccolo borgo di Cupi, nel brullo scenario dell'altopiano di Macereto con panorami sull’appennino umbro-marchigiano e del Monte Bove, fino al Santuario di Macereto. Durante l’escursione faremo tappa al Santuario di Macereto, purtroppo inagibile e visitabile solo all’esterno, dove scopriremo le sue leggende e la sua storia.

Dati itinerario

  • Lunghezza: 14 km
  • Tempo di percorrenza (senza considerare le pause): 3:30 ore
  • Dislivello: 450 m
  • Difficoltà: Escursionistica

Rientro in struttura nel pomeriggio, relax e cena

Giorno 3

Le Lame Rosse, il canyon dei Monti Sibillini

Uno dei più famosi itinerari dei Sibillini e delle Marche, tanto semplice quanto meraviglioso, nei pressi dello splendido lago di Fiastra. L'itinerario parte dalla diga, con splendide vedute sul lago e sulla valle del Fiastrone e prosegue poi quasi sempre all’ombra all'interno della lecceta. Scopriremo gli alberi presenti in questa valle e la storia dei carbonai che hanno vissuto all'interno di questi boschi lavorando sodo per ottenere il carbone che veniva utilizzato nelle attività artigianali. Giunti infine alla formazione delle Lame Rosse si sveleranno i segreti della loro origine. Rientro stesso itinerario

Dati itinerario

  • Lunghezza: 8 km
  • Tempo di percorrenza: 2h 20 (pause escluse) 
  • Dislivello: 350 m
  • Difficoltà: Turistica / Escursionistica

Fine attività prevista per le ore 13:30

Caratteristiche dell'itinerario

Caratteristiche medie giornaliere del viaggio ed impegno richiesto



Lunghezza media
10


Dislivello medio
300 m


Ore medie di cammino
3 ore


Difficoltà: BassaScala CAI E

Requisiti richiesti

    • Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata

Prezzo e condizioni

Prezzo a partire da 280 €

La quota comprende:

  • Pernotto in Agriturismo
  • Cena del giorno 1 e 2
  • Pranzo del giorno 2 e 3
  • Degustazione del giorno 2
  • Guida ambientale escursionistica con regolare Assicurazione R.C.
  • Assicurazione medico-bagagli

La quota non comprende:

Tutto quanto non compreso nella quota comprende


Località

Partenza da: Bolognola

Apri in GoogleMaps

Richiedi l'organizzazione di questo viaggio

Passamontagna Viaggi

Richiedi informazioni / disponibilità