Viaggi su misura per la famiglia

La Sicilia dei vulcani e la meraviglia delle isole Eolie

Viaggio su misura per te: individuale o per gruppi organizzati

7 giorni / 6 notti

Periodo Aprile-Novembre


Programma

Catania, il fuoco e il mare della Sicilia Orientale, viaggiando tra natura e storia
Una settimana di terra e di fuoco alla scoperta di paesaggi insulari, antiche culture e un arcipelago magico: dalla caotica e colorata città di Catania, capitale orientale della Sicilia si passa ai paesaggi vulcanici delle isole Eolie e del Monte Etna. Le sette isole che compongono l'arcipelago sono state inserite nei beni patrimonio dell'umanità dall'UNESCO e si può ben capire perché: spiagge di sabbia nera, sorgenti termali e vulcani attivi. Qui faremo trekking sull’isola di Vulcano, Lipari e Stromboli e ci immergeremo nella cultura e nella bellezza della zona. Sulla Sicilia continentale il trekking sarà sull'Etna, il vulcano attivo più alto d'Europa accompagnati da una guida vulcanologica. Le colate di lava e le vaste pianure di sabbia nera sulla cima contrastano con i verdi e fertili pendii inferiori. Questo viaggio in Sicilia, con partenza da Catania, ottimo punto di partenza per una grande vacanza, offre un grande di natura e cultura locale.

Giorno 1

Arrivo in Sicilia, Catania

Vista della vibrante capitale orientale della Sicilia, Catania una città viva e piena di cultura. Sconvolta dalla terribile eruzione dell’Etna nel 1669 e dal disastroso terremoto del 1693, la città fu quasi interamente ricostruita all’inizio del Settecento, secondo il gusto barocco del tempo che caratterizza tutta la Sicilia sud orientale. Tracce di antichi insediamenti convivono con un’architettura unica nello stile barocco siciliano. Una passeggiata per la città sarà il momento per conoscere la storia e i costumi di una delle città più belle di Sicilia. Cena in una trattoria tipica del centro.
Sistemazione in hotel*** 

Giorno 2

Isola di Vulcano

Dopo colazione, trasferimento a Milazzo dove si prenderà l’aliscafo per raggiungere l’Isola di Vulcano, la prima dell’arcipelago delle Isole Eolie. Un piccolo gioiello del mediterraneo, è l’isola che forse meglio esprime un perfetto equilibrio fra natura e insediamento umano: nel corso dei secoli, gli interventi dell’uomo si sono infatti limitati a “modellare” ciò che la natura offriva, senza danneggiare o modificare in alcun modo flora e fauna dell’isola. Spiagge nere, fumarole, mare turchino, piscine calde naturali. In base alle condizioni di sicurezza legate ai fenomeni vulcanologici sull’isola si effettuerà l’escursione in cima al cratere oppure il giro dell’isola in bicicletta

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 7 Km
  • Dislivello ± 380 m,
  • Tempo di percorrenza: 3 h (pause escluse)

Sistemazione in hotel*** (colazione, cena)

Giorno 3

Lipari e le cave di Caolino

Trasferimento in aliscafo nella seconda isola dell’Arcipelago, Lipari. Sarà la base di partenza delle prossime giornate, accogliente e piena di vita è l’isola più popolosa dell’arcipelago eoliano. Dopo aver preso il bus per un breve tratto partenza per il trekking alle Cave di Caolino, uno dei più suggestivi dell'isola di Lipari. L' antica cava di caolino con i suoi colori cangianti, le fumarole ancora attive e la natura selvaggia ed incontaminata si trova sulla costa occidentale dell’isola. Un sentiero che si snoda tra canyon, falesie e antichi coltivi fino a raggiungere le "ex Terme di San Calogero", terme romane per poi rientrare apiedi in hotel. Un museo a cielo aperto: vento, fuoco, cielo e mare si fondono in un intreccio di colori, profumi e paesaggi da vivere con meraviglia.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 13 Km
  • Dislivello +540 m, -905 m,
  • Tempo di percorrenza: 4 h (pause escluse)

Relax in hotel e cena
Sistemazione in hotel**** (colazione, cena)

Giorno 4

Lipari, escursione costiera 

Escursione mattutina in uno dei luoghi più suggestivi dell’isola di Lipari, un sentiero costiero fino ai grandi faraglioni per rientrare verso l’ora di pranzo.

Caratteristiche Itinerario

  • Lunghezza: km 8;
  • Dislivello ±260 m,
  • Tempo di percorrenza: 2 h 40 (pause escluse)

Stromboli, il faro del Mediterraneo

Nel primo pomeriggio partenza con barca privata per Stromboli, l’isola più lontana con barca privata. Sosta per un bagno a Panarea prima di continuare. Il fuoco è l’elemento simbolo dell’isola di Stromboli, la mitologia vuole che il dio del fuoco, Efesto, scelse la più bella fra tutte le isole come sua terra: l’isola che si lascia corteggiare dal mare ed esplode con tutta la passione del fuoco. E’ l’isola meno contaminata dall’uomo e un vulcano attivo da secoli, tanto da essersi guadagnato l’appellativo di faro del Mediterraneo. Salita pomeridiana fino all’affaccio sulla sciara del fuoco da dove al calare delle luci del giorno è possibile vedere l’attività del vulcano.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: km 8;
  • Dislivello ±260 m,
  • Tempo di percorrenza: 2 h 40 (pause escluse)

Cena al sacco e rientro in barca.
Sistemazione in hotel**** (colazione, cena)

Giorno 5

Taormina e il Monte Etna

Dopo colazione aliscafo per Milazzo, si torna in Sicilia lasciando il magico arcipelago eoliano! Prima di risalire le pendici dell’Etna per l’immersione nella montagna rappresentativa dei vulcani italiani e del mondo una pausa a Taormina regalerà un panorama spettacolare su tutta la costa occidentale dell’isola. Una breve escursione da Castelmola a Taormina lungo il sentiero dei Saraceni, un'antica mulattiera (trazzera) che unisce Taormina a Castelmola e secondo la tradizione sarebbe stata usata dai Saraceni, comandati dall'Emiro Ibrahim-Ibn-Ahmed, per entrare e assediare Taormina nel 902. Passeggiata per le famose vie della città prima di continuare per la montagna.

Caratteristiche Itinerario

  •  Lunghezza: km 5;
  • Dislivello +100 m, - 350 m,
  • Tempo di percorrenza: 1 h 30 (pause escluse)

Arrivo a Etna Nord nel tardo pomeriggio, sistemazione nel rifugio di montagna.

Relax e cena
Sistemazione in chalet di montagna** (colazione, pranzo, cena)

Giorno 6

La grande montagna: Etna

Il Monte Etna è il vulcano attivo più alto d’Europa, uno tra i più attivi del mondo. Grazie ai 2700 anni di attività eruttiva, l’altezza massima del cono vulcanico oggi supera i 3300 metri di altitudine su circa 45 km di diametro di base. Il versante nord del vulcano è la zona meno antropizzata e più selvaggia. Colate antiche e grotte di h scorrimento lavico sono caratterizzano il paesaggio lunare intervallato da foreste di faggio. L’escursione per la grotta dei lamponi è un’immersione totale in uno scenario unico in continuo mutamento. Secondo il mito, l’attività di ceneri ed eruzioni laviche del vulcano sarebbero il ‘respiro’ infuocato del gigante Encelado, sconfitto da Atena e intrappolato per l’eternità in una prigione sotterranea sotto il Monte Etna, e i terremoti sarebbero causati dal suo rigirarsi tra le catene.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 18 km
  • Dislivello: ±550 m,
  • Tempo: 5 h 25 (pause escluse)

Rientro al rifugio, relax e cena.
Sistemazione in chalet di montagna** (colazione, pranzo, cena)

Giorno 7

Arrivederci Sicilia!

Dopo la colazione trasferimento in aeroporto.
Sistemazione in chalet di montagna** (colazione)

Caratteristiche dell'itinerario

Caratteristiche medie giornaliere del viaggio ed impegno richiesto



Lunghezza media
10 Km


Dislivello medio
350 m


Ore medie di cammino
4 ore


Difficoltà: Scala CAI E

Requisiti richiesti

    • Adatto a tutti. Basta solo un po' di allenamento alla camminata

Prezzo e condizioni

Prezzo 720 €


Località

Partenza da: Catania

Apri in GoogleMaps

Richiedi l'organizzazione di questo viaggio

Passamontagna Viaggi

Richiedi informazioni / disponibilità