Tutti i viaggi

Estero
A piedi

Discovery Nepal

- confermato

5 posti disponibili

Nepal - Nepal (Kathmandu)

12 giorni | 11 notti

domenica 24 novembre - giovedì 5 dicembre 2024

Un viaggio classico ma fuori dai sentieri battuti, questo itinerario di 12 giorni offre un'esperienza condensata ma coinvolgente, fornendo uno sguardo ai diversi paesaggi del Nepal. Alla larga dai sentieri più battuti, il trekking offre una prospettiva unica attraverso l'affascinante regione del Mardi Himal. Si continua poi alla scoperta del Parco Nazionale di Chitwan, il più antico del paese, in lingua hindi possiamo tradurlo come "cuore della giungla". Si trova nella parte meridionale del Nepal ed è Patrimonio Unesco dal 1984. Il parco ospita rinoceronti, elefanti, scimmie, orsi, leopardi, tigri, coccodrilli, pitoni, cervi e più di 500 spercie di uccelli. Non mancherà naturalmente l'immersione nella cultura nepalese con la visita di alcune città imperiali e l'immrsione nella caotica Kathmandu.

Stampa o salva in PDF questa proposta

Programma di viaggio

24 Novembre (giorno 1) 

Arrivo in Nepal

Arrivo a Kathmandu entro le 17.00 del 24 novembre, trasferimento in hotel nel quartiere tibetano di Bodnath. Visita dello stupa, emblema del buddismo in tutto il mondo. Curioso girovagare tra i vicoli del quartiere per conoscere i suoi abitanti, le botteghe, persone, negozi e ristoranti.

Servizi inclusi: Transfer dall’aeroporto per il centro, cena in ristorante, pernotto in hotel

25 Novembre (giorno 2) 

La valle di Kathmandu

Visita ad alcuni dei luoghi più iconici della valle di Kathmandu. Trasferimento in pulmino privato a Swayambhunath, il tempio delle scimmie un misto di religiosità nepalese dove convivono in cima ad una collina le religioni maggiormente rappresentative del paese: buddismo e induismo. Trasferimento a Bakhtapur, città imperiale inserita nel Patrimonio Unesco per concludere al tempio di Pashapatinat, luogo di cremazioni lungo il fiume Bagmati. Accompagnati da una guida di lingua italiana per un’immersione totale nei racconti di una civiltà meravigliosa. Verrà concesso del tempo a tutti per assorbire le diverse atmosfere dei luoghi visitati.

Servizi inclusi: Colazione, pernotto in hotel

26 Novembre (giorno 3) 

Trasferimento a Pokhara

Partenza per Pokhara in aereo al mattino. Arrivati a Pokhara trasferimento per Astam, un villaggio perfetta base di partenza per un trekking con viste mozzafiato sull'Himalaya in direzione dell'Australian Camp. Natura, villaggi tradizionali, il calore e l'ospitalità della gente locale saranno il filo conduttore del trekking. Un pomeriggio per girovagare a Astam e iniziare a prendere confidenza con la cultura nepalese.

Servizi inclusi: Colazione, volo interno, transfer in pulmino, pernotto in hotel

27 Novembre (giorno 4)

Trek da Astam a Australian Camp

Il trekking inizia con un'incantevole passeggiata in cresta da Astam (1568 m) a Australian Camp (2065 m). Il percorso è relativamente facile, con una salita moderata di cinquecento metri. Panorami unici tutto intorno accompagnano la salita al lodge in perfetto mix di sfida e serenità. Australian Camp è un villaggio con viste superbe sulla catena dell’Annapurna.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 10 km
  • Dislivello: +497
  • Tempo percorrenza: 5h

Servizi inclusi: Colazione, pranzo, cena, pernotto

28 Novembre (giorno 5)

Trek da Australian Camp a Forest Camp

L'avventura continua il quinto giorno con un trekking da Australian Camp (2065 m) a Forest Camp 2600 m). Il percorso conduce in lussureggianti foreste d'alta quota lungo la cresta del Mardi Himal. L'ascesa in questo giorno è graduale e permette ai partecipanti di immergersi nella bellezza della natura circostante. Il trekking dura circa 4-5 ore e offre tutto il tempo necessario per assorbire la tranquillità del terreno boscoso. Questa tappa del viaggio promette un'esperienza di immersione nel paesaggio di alta montagna entrando in contatto con un ambiente incontaminato.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 11 km
  • Dislivello: +600
  • Tempo percorrenza: 5h

Servizi inclusi: Colazione, pranzo, cena, pernotto

29 Novembre (giorno 6)

Trek da Forest Camp a Lwang

Oggi la giornata si presenta più impegnativa per la traversata da Forest Camp a Lwang passando per Kalimati. Sebbene sia la distanza più lunga percorsa durante l'itinerario, la bellezza dell'ambiente circostante rende lo sforzo piacevole. Si sale e scende attraversando paesaggi diversi e godendo di un'esperienza varia da un punto di vista naturalistico. La giornata si conclude nel pittoresco villaggio di Lwang, circondato da piantagioni di thè, un luogo perfetto per rilassarsi dopo la giornata di trekking impegnativo. Il pernottamento a Lwang permette di immergersi nella cultura e nell'ospitalità locale, accrescendo la conoscenza della cultura di una cività semplice ma straordinaria.

Caratteristiche itinerario

  • Lunghezza: 15 km
  • Dislivello: +400
  • Tempo percorrenza: 6h

Servizi inclusi: Colazione, pranzo, cena, pernotto

30 Novembre (giorno 7)

Pokhara

In mattinata trasferimento in bus a Pokhara. Resto della giornata a disposizione nella piccola città lacustre. Giornata di rilassamento, passeggiate e shopping. Lo staff è a disposizione per organizzare diverse attività bordo lago tra cui la visita al Wolrd Peace Pagoda con l’attraversamento del lago su piccole barche e escursione per raggiungere il santuario prima di cena.

Servizi inclusi: Colazione, pernotto

01 Dicembre (giorno 8) 

Parco Nazionale di Chitwan

Trasferimento in bus da Pokhara a Sauraha. Sauraha è la porta orientale del Parco Nazionale di Chitwan e dei safari nella giungla. Nato come un piccolo e caratteristico villaggio Tharu di capanne e case di fango è cresciuto fino a diventare una piccola e tranquilla città piena di hotel e resort in stile occidentale, ristoranti, Internet café e negozi di souvenir. Possibilità di fare shopping nei tipici negozi nepalesi oppure camminare lungo le strade di fango che partono dal villaggio per raggiungere altri villaggi rurali Tharu, caratterizzati da abitazioni in mattoni crudi a volte decorate con dipinti mithila e bassorilievi di animali.

Servizi inclusi: Colazione, pernotto

02 Dicembre (giorno 9)

Jungle trek 

Dopo colazione inizio di una nuova avventura. Prima di iniziare il trekking una discesa in canoa tradizionale del fiume Rapti conduce alla partenza del trekking per una prima immersione nella giungla. Il Parco Nazionale di Chitwan ospita tigri del Bengala, rinoceronti, orsi, leopardi, coccodrilli e scimmie, oltre a centinaia di specie di uccelli e farfalle. La vista dal fiume permette di osservare animali che si abbeverano lungo le sponde e naturalmente i coccodrilli. La giungla è un microcosmo di fiori e piante oltre che di animali che si nascondono al suo interno. Con pazienza e un po’ di fortuna sarà possibile avvistare anche le specie più rare. Arrivo a Gatghain, relax e pernotto.

Servizi inclusi: Colazione, pranzo, cena, pernotto

03 Dicembre (giorno 10) 

Trek da Gatghain a Sauraha 

Un’altra giornata nella giungla, immersi nel verde del parco nazionale per esplorare e avvistare fauna selvatica. Rientro nel pomeriggio a Sauraha, cena libera e pernotto.

Servizi inclusi: Colazione, pranzo, pernotto

04 Dicembre (giorno 11) 

Pokara e volo per Katmandu

Dopo colazione rientro in bus a Kathmandu. Tempo libero nella capitale per visitare le vie del centro. Cuore della città Piazza Durbar di Katmandu (Basantapur Darbar Kshetra) situata di fronte al vecchio palazzo Reale inserita nella lista Patrimonio mondiale UNESCO dal 1979 e del caotico quartiere Tamel. Nei mercati e negozi della zona è possibile acquistare oggetti di artigianato in metallo, gioielli colorati e attrezzatura per il trekking, un’ultima immersione prima della partenza.

Servizi inclusi: Colazione, pernotto

05 Dicembre (giorno 12)

Arrivederci Nepal

Transfer per l'aeroporto internazionale di Kathmandu in base agli orari di volo personali.

Servizi inclusi: Colazione, transfer in aeroporto

Note

Sistemazione durante il trekking
Lodge e guesthouse con livello di comfort base ma comodo. Per il vostro comfort, è essenziale portare un sacco lenzuolo e un buon sacco a pelo. In tutti i rifugi, i servizi igienici sono la parte più rustica, semplici ma puliti.
Nei lodge che dispongono di elettricità, è possibile ricaricare le batterie (a volte a pagamento: tra le 100 e le 400 rupie a seconda dei casi e località) e spesso sono dotati di connessione Wi-Fi a bassa velocità (anch'essa potrebbe a volte essere a pagamento).

Pasti durante il trekking
La cena e la colazione si consumano nel lodge. Si cercherà di variare i pasti (menu di gruppo) tra i vari lodge. Tuttavia, gli indù e i buddisti sono per lo più vegetariani, per questo motivo si mangerà poca carne o pesce. I piatti sono a base di pasta, riso, patate, lenticchie, ecc.
Per quanto riguarda il pasto di mezzogiorno, si tratta di una vera e propria pausa, relativamente lunga. È un'occasione per assaggiare il tradizionale daal-bhat, a base di riso e lenticchie. È un pasto ideale che comprende tutto il necessario per l'organismo e il ritmo di marcia non corrisponde a quello generalmente adottato nel trekking, dove la pausa pranzo è breve. Durante il trekking viene fornito un alimento energetico supplementare sotto forma di frutta secca. Se lo desiderate, potete portare con voi delle barrette di cereali aggiuntive a seconda dei vostri gusti.
Bevande: durante il trekking, il tè/caffè viene servito ai pasti e durante le varie pause della giornata. Le altre bevande, compresa l'acqua minerale, sono a carico dei partecipanti.
È possibile riempire le proprie bottiglie d'acqua nei lodge, ma è essenziale trattarla con pastiglie depurative o depuratori di acqua. Si evita di acquistare bottiglie di plastica, che spesso vengono bruciate.

Trasporto dei bagagli
Ogni partecipante viaggia a piedi con uno zaino leggero, portando con sé solo gli effetti personali necessari per la giornata (borraccia, macchina fotografica, abbigliamento protettivo, snaks). Il resto dell'equipaggiamento viene trasportato dai portatori fino all'alloggio successivo. Chiediamo a tutti di avere una sola borsa, che verrà consegnata ai portatori (10 kg al massimo). È possibile lasciare i propri effetti personali in hotel a Saurhara per il trekking nella giungla dove invece non sono previsti portatori stando fuori solamente una notte.

I portatori
Agli inizi dell’esperienza di organizzazione Viaggi dell’agenzia Nepalese alla quale ci appoggiamo per l’organizzazione e la logistica in Nepal, uno dei fondatori, era fermamente contrario all'uso dei portatori. La considerava una forma di colonialismo, uno sfruttamento dell'Occidente sulle popolazioni svantaggiate. Nel corso degli anni e con l'esperienza, si rese presto conto che, in primo luogo, il portage umano, l'unico modo per trasportare merci sull'Himalaya, è una tradizione nepalese. In secondo luogo, i portatori con cui si collabora non trasportano mai più di quanto i fondatori sono in grado di trasportare, ovvero 20 kg. I portatori sono forniti. Vengono fornite ai portatori attrezzature di qualità, sono assicurati contro gli infortuni e lavorano in un ambiente sicuro e positivo dove tutti vengono rispettati senza discriminazioni. Lo stipendio che i portatori guadagnano durante le stagioni di trekking è ben al di sopra dello stipendio medio Nepalese e corrisponde al salario medio nepalese, questo permette loro di rimanere vicini alle loro famiglie e non andare all'estero per guadagnarsi da vivere.


Invia questo evento ad un amico/a


Altre date di questo viaggio

Caratteristiche itinerario


Lunghezza media
12


Dislivello medio
400 m


Tempo medio
5


Difficoltà: BassaScala CAI T/E

Requisiti

  • Essere un po' allenati alla camminata

Prezzo e condizioni

prezzo 2350

La quota comprende

- Tutti i trasferimento da e per l’aeroporto
- Biglietto volo interno Katmandu-Pokara
- Trasferimento in Bus/jeep privata Pokhara- Chitwan- Kathmandu
- Pernottamento in stanze doppie
- Cena di benvenuto
- Pensione completa dal giorno 3 al giorno 6 (comprende buffet à la carte, pranzo, cena, tè, caffè) e nei giorni 9 e 10 (il giorno 10 non è inclusa la cena)
- Una scatola di pillole per depurare l'acqua
- Permesso ACAP (Annapurna conservation area) e TIMS card (Trekker Information Managment System)
- Accesso al Chitwan National Park and Buffer Zone
- Visita di un'intera giornata in diversi luoghi della valle di Kathmandu con guida in lingua italiano e trasporto privato con autista
- Accompagnatore dall’Italia
- Guida Trekking Nepalese in lingua inglese nei giorni dal 3 al 6
- Un portatore per ogni due persone (bagaglio a persona per le giornate di trekking massimo 10 Kg)

- Assciurazione medica multirischio durante il viaggio con copertura sanitaria in zone remote
- Logistica e organizzazione con agenzia nepalese

La quota non comprende:

- Voli internazionali
- Visto di ingresso in Nepal (€ 30)
- Visti di transito richiesti per sacali di voli internazionali
- Snack durante il trekking (barrette, frutta secca, ecc..)
- Soft drink (Sprite, Coca Cola, Fanta, ecc…)
- Bevande alcoliche
- Servizi extra durante il viaggio
- Mance (altamente raccomandate, per il trekking prevedere € 20 e per il trek nella giungla € 15)
- Tutto ciò non mensionato nei servizi inclusi

Numero minimo partecipanti: 4.

Abbigliamento e zaino

  • Bastoncini da trekking
  • Scarponi da trekking impermeabili.
  • Maglia leggera, meglio se in tessuto traspirante.
  • Pantaloni (meglio lunghi) leggeri o di medio spessore possibilmente in materiale traspirante e che si asciughino velocemente da eventuali piogge.
  • Piumino caldo per la sera
  • Calze da trekking alte, meglio se in materiale tecnico, e calzamaglia tecnica.
  • Cappello con visiera e occhiali da sole.
  • Un cambio caldo per la sera
  • Zaino con capienza 30 litri almeno.
  • Giacca antivento impermeabile, meglio se in materiale traspirante tipo Gore-tex;
  • Borraccia da 2 l. d'acqua;
  • Copripantaloni impermeabili o buona mantellina.
  • Pile leggero e pile pesante;
  • Cappello e guanti in lana o in pile;
  • Coprizaino impermeabile;
  • Crema solare e burro di cacao per le labbra
  • Cerotti normali e specifici per vesciche ai piedi
  • Scarpe di ricambio stile Croks o sandali comodi
  • Sacco a pelo (confort –10°C, possibilità di noleggiarlo al prezzo di € 2 al giorno)
  • Lampada frontale con autonomia di almeno 4 ore
  • Necessario per la toilette con asciugamano tecnico
  • Farmacia personale
  • Sacca impermeabile e morbida da utilizzare durante le giornate di trekking per trasporto di vestiario e effetti personali

 

Ritrovo: Luogo e ora

Ritrovo principale Ore 16.00 Katmandu, Aeroporto Internazionale Tribhuvan (KTM), Ring Rd, Kathmandu 44600, Nepal, Kathmandu

Link GoogleMaps

 

Info e prenotazioni

Passamontagna Viaggi

Recapiti

Passamontagna Viaggi

Richiedi informazioni / disponibilità



Calendario viaggi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
Domenica 7
Luglio
2024
08:30 -
Data : Domenica 07 Luglio 2024
CHIUDI
5
Domenica 7
Luglio
2024
09:00 -
Monti Sibillini - Ussita (MC)
Data : Domenica 07 Luglio 2024
CHIUDI
6
Sabato 13
Luglio
2024
17:00 -
Riviera adriatica - Emilia Romea (RA)
Data : Sabato 13 Luglio 2024
CHIUDI
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
Venerdì 19
Luglio
2024
09:00 -
Monti Sibillini - Ussita (MC)
Data : Venerdì 19 Luglio 2024
CHIUDI
20
21
Domenica 21
Luglio
2024
17:00 -
Romagna - Bagno di Romagna (FC)
Data : Domenica 21 Luglio 2024
CHIUDI
22
23
24
25
26
27
28
Domenica 28
Luglio
2024
17:00 -
Romagna - Bagno di Romagna (FC)
Data : Domenica 28 Luglio 2024
CHIUDI
29
30
Martedì 30
Luglio
2024
09:00 -
Appennino Umbro-Marchigiano - Castelraimondo (MC)
Data : Martedì 30 Luglio 2024
CHIUDI
31

Iscriviti alla newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti su trekking e viaggi a piedi. (vedi come riceverli su WhatsApp)