Tutti i viaggi

Marche
A piedi

Frasassi, tra natura e cultura

12 posti disponibili

Frasassi e Gola della Rossa - Genga (AN)

4 giorni | 3 notti

venerdì 4 - lunedì 7 ottobre 2024

Un viaggio nel Parco regionale Gola della Rossa e Frasassi è un “viaggio nel cuore delle Marche”, perché qui, oltre ad un'alta densità di specie animali e vegetali, si scoprono interessanti fenomeni naturali come il carsismo e la presenza di sorgenti sulfuree. Preziosi borghi medioevali e la cucina di una volta, fanno da cornice allo splendido quadro appenninico. A spingere i partecipanti in questa avventura sarà un singolare obiettivo: entrare nello spirito dei luoghi e ottenere la cittadinanza onoraria del Comune di Genga, grazie a un Passaporto speciale.
L'ospitalità sarà in luogo speciale Djenga – Rock ‘n rooms, un progetto nato dall’idea di Andrea e Nicholas, due amici stanchi della vita londinese. A Genga i ragazzi trovano il luogo ideale. Una casa abbandonata nella natura, da ristrutturare e riempire di vita, un luogo dove arte, musica e natura sono alla base per uno scambio con le persone. Qui si può suonare, mangiare, accendere il barbecue, dare sfogo alla creativa o godersi il suono della natura.

Stampa o salva in PDF questa proposta

Programma di viaggio

4 ottobre (giorno 1) 

Arrivo a Frasassi

Luogo di ritrovo: Genga (AN) struttura ricettiva, ore 15:00
Sistemazione in struttura. A 5 minuti dalla struttura è possibile godersi qualche ora di relax nella piscina di acqua sulfurea a San Vittore alle Chiuse.
Incontro con la guida e con il resto del gruppo alle ore 17.00. Consegna dei passaporti. A seguire passeggiata lungo il fiume fino alle sorgenti termali (1km), visita dell'abbazia e visita del museo Speleo Paleontologico. Quando le grotte di Frasassi sono state scoperte nel 1971, la strada neanche c'era e la gola era talmente stretta ed impervia da rendere impensabile un passaggio che non fosse pedonale. Ancora oggi il fiume che ha scavato la gola calcarea, il Sentino, scorre costante e determinato tra monte Frasassi e Monte Valmontagnana, arricchito dalle acque sulfuree, impreziosendo un paesaggio arcaico e misterioso. Il museo speleo-paleontologico racconta la frequentazione dell'uomo preistorico che viveva nelle caverne formatesi nella parete rocciosa, conserva oggetti in uso tra i popoli italici, scheletri e fossili di animali ormai estinti. Cena in osteria tipica.

Servizi inclusi: pernotto in stanze condivise in mezza pensione

5 ottobre (giorno 2)

Le grotte e il Foro degli occhialoni

Escursione al foro degli occhialoni, misterioso foro che ci permette un affaccio da brivido sulla gola di Frasassi.Pranzo nei tipici “chioschi” del piazzale della biglietteria e partenza per il Tempio di Valadier. Il santuario, all'ingresso della grotta della Beata Vergine, in una splendida posizione rialzata, offre una vista panoramica su tutta la gola. Fu commissionato all'inizio del 19° secolo dal Cardinale Annibale della Genga, futuro Papa Leone XII. Sull'altare era venerata una statua della Vergine con bambino, in marmo bianco di Carrara, realizzata dalla bottega di Antonio Canova (oggi custodita a Genga, nel Museo di Arte Storia e Territorio). Rientro e visita delle Grotte di Frasassi, un tesoro della natura. Visita al borgo medioevale di Pierosara, un tempo Castel Petroso, prima di rientrare in struttura. Barbecue autogestito in giardino. Sistemazione nella struttura ospitante, visita all'abbazia di San Vittore alle Chiuse e al museo speleo-paleontologico. Cena libera e pernottamento.

Dati tecnici itinerario

  • Lunghezza: 5 km
  • Dislivello: + 300 m
  • Tempo: 3 h escluse le pause
  • Difficoltà: E (escursionistico)

Servizi inclusi: colazione, pernotto in stanze condivise, la cena è libera

6 ottobre (giorno 3) 

Anello di Valmontagnana

Dopo la prima colazione partenza per l’escursione a Valmontagnana, un anello super-panoramico da cui godere la vista fino al mare e su tutto l’Appennino Centrale. Attenzione, questo monte è anche chiamato l’uovo della gola di Frasassi perché è come un guscio che al suo interno protegge e custodisce le grotte di Frasassi. Rientro in struttura e tempo per cambiarsi: si riparte per una passeggiata tra i vigneti di Verdicchio per concludere con un aperitivo degustazione di vini locali. Cena libera.

Dati tecnici itinerario

  • Lunghezza: 8 km
  • Dislivello: + 440 m
  • Tempo: 3h escluse le pause
  • Difficoltà: E (escursionistico)

Servizi inclusi: colazione, pernotto in stanze condivise, aperitivo

7 ottobre (giorno 4) 

Il monte Revellone

Dopo la prima colazione, partenza per l’escursione dal borgo medioevale di Castelletta alla cima di Monte Revellone. Solcando le creste appenniniche oggi si godrà della vista sulla gola della Rossa. Pranzo libero e visita al borgo di Genga ed al suo prezioso museo di arte, storia e territorio. Qui è conservata, oltre alla storia della famiglia Della Genga, da cui discese Annibale, futuro Papa Leone XII, una Venere paleolitica, probabilmente scolpita su una concrezione, ventimila anni fa. Qui si otterrà l’ultimo timbro sul passaporto e a San Vittore, con una pergamena a testimonianza, i partecipanti saranno insigniti della cittadinanza onoraria del comune di Genga! Basterà come ricordo per non dimenticare questo viaggio?
Saluti e pomeriggio libero per rientrare o godersi ancora un po' le acque sulfuree della piscina termale.

Dati tecnici itinerario

  • Lunghezza: 6 km
  • Dislivello: + 300 m
  • Tempo: 2h 30 escluse le pause
  • Difficoltà: E (escursionistico)

Servizi inclusi: colazione

 

Invia questo evento ad un amico/a


Altre date di questo viaggio

Caratteristiche itinerario


Lunghezza media
7


Dislivello medio
350 m


Tempo medio
2h30


Difficoltà: BassaScala CAI T/E

Requisiti

  • Essere un po' allenati alla camminata

Prezzo e condizioni

prezzo 590

La quota comprende:

Pernotto in B&B in stanza doppia con prima colazione
Cena del giorno 1
Guida Ambientale Escursionistica per tutto il soggiorno
Assicurazione medico-bagagli

La quota non comprende:

Pranzi al sacco
Cena dal giorno 2 al giorno 4
Trasporti
Tutto quanto non specificato nella quota comprende

Trasporto Non incluso

I partecipanti si organizzeranno con auto proprie per il raggiungimento del luogo di inizo itinerario e per il rientro. Tutti gli spostamenti giornalieri saranno con auto private, sarà nostra cura mettere in contatto gli iscritti per potersi organizzare insieme

Numero minimo partecipanti: 5. Numero massimo: 15.

Abbigliamento e zaino

  • scarpe da trekking (meglio se impermeabili),
  • giacca antivento,
  • maglione e/o pile,
  • cappello e guanti di lana,
  • borraccia,
  • cioccolata, snack e frutta secca,
  • kway o mantella antipioggia, coprizaino
  • bastoncini da trekking
  • effetti personali (pigiama, spazzolino, dentifricio, ecc…), abbigliamento e ricambi per 4 giorni
  • crema solare, occhiali da sole

Ritrovo: Luogo e ora

Ritrovo principale Ore 15.00 Genga, Via S. Vittore, 5, 60040 San Vittore AN, Italia, San Vittore

Link GoogleMaps

 

Info e prenotazioni

Passamontagna Viaggi

Recapiti

Passamontagna Viaggi

Richiedi informazioni / disponibilità



Calendario viaggi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
Domenica 7
Luglio
2024
08:30 -
Data : Domenica 07 Luglio 2024
CHIUDI
5
Domenica 7
Luglio
2024
09:00 -
Monti Sibillini - Ussita (MC)
Data : Domenica 07 Luglio 2024
CHIUDI
6
Sabato 13
Luglio
2024
17:00 -
Riviera adriatica - Emilia Romea (RA)
Data : Sabato 13 Luglio 2024
CHIUDI
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
Venerdì 19
Luglio
2024
09:00 -
Monti Sibillini - Ussita (MC)
Data : Venerdì 19 Luglio 2024
CHIUDI
20
21
Domenica 21
Luglio
2024
17:00 -
Romagna - Bagno di Romagna (FC)
Data : Domenica 21 Luglio 2024
CHIUDI
22
23
24
25
26
27
28
Domenica 28
Luglio
2024
17:00 -
Romagna - Bagno di Romagna (FC)
Data : Domenica 28 Luglio 2024
CHIUDI
29
30
Martedì 30
Luglio
2024
09:00 -
Appennino Umbro-Marchigiano - Castelraimondo (MC)
Data : Martedì 30 Luglio 2024
CHIUDI
31

Iscriviti alla newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti su trekking e viaggi a piedi. (vedi come riceverli su WhatsApp)